BIO. De Castro sostiene Trattato Internazionale per la Biodiversità

Mercoledì scorso con un comunicato stampa l’AIAB chiedeva al Ministro De Castro un intervento immediato a sostegno del Trattato internazionale per le risorse genetiche vegetali agricole, utilizzando i 5 milioni di Euro destinati al Piano d’Azione nazionale per l’Agricoltura Biologica, giacenti dal 2005 al Ministero e fino ad oggi totalmente inutilizzati. Il Ministro, Paolo De Castro, ha rassicurato sostenendo che "la copertura finanziaria relativa al Trattato Internazionale per la biodiversità agricola, pari a 1,2 milioni di euro, è assicurata anche per l’anno 2008".

Il Ministero, inoltre, ha dichiarato la propria disponibilità ad integrare per l’anno 2008 il sostegno alle iniziative del Trattato a valere sulle dotazioni finanziarie del Piano di azione del biologico per il medesimo anno. A tale fine sarà convocata entro il mese di novembre un’apposita riunione con le Regioni e le associazioni del biologico per definire le opportune forme di ulteriore finanziamento alle azioni previste dal Trattato.

"Il nostro Paese è tra i principali sostenitori – ha dichiarato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali On. Paolo De Castro – del Trattato per la biodiverisità agricola. Ne condividiamo, infatti, la missione finalizzata, tra l’altro, alla implementazione di varietà adatte al metodo biologico e alla salvaguardia della biodirversità vegetale".

"Auspichiamo che anche gli altri Paesi aderenti al Trattato – ha concluso De Castro – mostrino altrettanta sensibilità nel condividere le iniziative a difesa del biologico e della biodiversità vegetale attraverso adeguati finanziamenti".

Comments are closed.