CASA. Associazioni richiamano attenzione su disapplicazione legge tutela acquirenti

Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assocond-Conafi, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori e Utc hanno inviato una lettera aperta ai ministri dell’Economia, dello Sviluppo Economico, della Giustizia, alla Consap, all’Ania e all’Antitrust per richiamare la loro attenzione sullo stato di disapplicazione della normativa sulla tutela degli acquirenti di immobili da costruire (Legge 2 agosto 2004 n.210 e D.Lgs 20 giugno 2005 n.122). Secondo le Associazioni firmatarie, le cause della disapplicazione sono diverse e vanno dalla mancata previsione normativa di un sistema sanzionatorio, all’assenza di una campagna informativa, al mancato recepimento della normativa di tutela da parte della stessa Pubblica Amministrazione. Dopo aver analizzato le aree più significative nelle quali si palesa la disapplicazione della Legge, le Associazioni arrivano a formulare delle proposte concrete, nel rispetto delle proprie competenze, agli Enti e alle Istituzioni destinatarie della lettera.

PDF: Il testo della lettera

Comments are closed.