CASA. Condominio, per rivedere e approvare tabelle millesimali basta maggioranza dei condomini

Novità positive sul fronte delle liti condominiali che potrebbero subire un calo significativo. Una recente sentenza della Corte di Cassazione ha, infatti, sancito un nuovo principio in materia di tabelle millesimali: per la loro approvazione o revisione non è più necessario il consenso di tutti i condomini, ma basta la maggioranza dei presenti all’assemblea. Secondo il Centro Tutela dei Consumatori e degli Utenti di Bolzano con questa sentenza ci saranno meno liti condominiali, poiché la revisione delle tabelle millesimali è tra le cause principali dei litigi. "Questa pronuncia – spiega l’Associazione dei consumatori – è certamente salutata con favore da molti condomini che sono costretti a subire angherie da parte di altri che, dopo aver modificato i propri immobili, se ne guardano bene dal rivedere anche la loro partecipazione alle spese condominiali tramite l’aumento dei millesimi di loro spettanza".

Comments are closed.