CASA. Confedilizia: “Sospendere le feste comunali e destinare le spese programmate agli sfrattati”

"Sospendere tutte le feste varie programmate dal Comune di Roma da adesso al 31 dicembre e destinare agli sfrattati le ingenti somme relative: sarebbero subito risolti i 12 casi critici di gennaio e febbraio e anche quelli di tutto l’anno". E’ la proposta che lancia il Presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, sottolineando che secondo i dati ufficiali del Ministero dell’interno: nel 2004, in una città come Roma, sono stati eseguiti 2.724 sfratti in tutto. "Gli squadristi mediatici dell’altra notte – ha aggiunto il Presidente – hanno esposto i manichini degli inquilini impiccati che non riescono a pagare i mutui o i canoni. Ma hanno dimenticato il manichino del boia: che è il Comune, che con l’Ici si prende il 50% dei canoni che gli inquilini pagano".

 

Comments are closed.