CASA. Litigi tra condomini: a Bolzano arriva la procedura di conciliazione

Parte a Bolzano la procedura di conciliazione per risolvere le controversie che insorgono tra condomini. Il Centro Tutela Consumatori Utenti (Ctcu) e l’Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari – Sezione di Bolzano (Anaci) inaugurano oggi questo nuovo servizio al cittadino per rispondere con un’azione concreta ai dissidi tra condomini.

"L’apposito ufficio di consulenza condominiale istituito all’inizio di quest’anno presso il Ctcu – dice il direttore dell’associazione dei consumatori di Bolzano, Walther Andreaus – ha constatato, infatti, un aumento sia delle liti tra inquilini, sia di quelle tra inquilini, proprietari e amministratori degli immobili". Come spiega il consulente del Ctcu, Alfred Frei, "molti amministratori non sono all’altezza di gestire simili situazioni e perciò ai litiganti non rimane che rivolgersi al giudice ordinario con tutte le conseguenze del caso, visto che il corso della giustizia in Italia non è solo irto di ostacoli, ma spesso anche imprevedibilmente lungo e, quindi, imprevedibilmente costoso".

Tutti i proprietari o gli amministratori di condominio dell’Alto Adige, dunque, da oggi potranno tentare la via breve e gratuita della conciliazione stragiudiziale, il cui collegio è composto da un rappresentante nominato dal Ctcu e uno dall’Anaci. Per avviare la procedura, l’interessato deve presentare un reclamo scritto al collegio di conciliazione.

Comments are closed.