CASA. Milano, sconto Ici sulla prima casa ed esenzione per le famiglie disagiate

L’aliquota generale Ici a Milano passerà dal 5 al 4,7 per mille per la prima casa, mentre le famiglie con reddito inferiore ai 17 mila euro (certificato Isee) beneficeranno della detrazione massima, che comporta l’esenzione dal pagamento. Ad approvare la delibera sugli sconti Ici varata dalla Giunta di Letizia Moratti è stato il Consiglio comunale di Milano. Quest’ultimo, approvando alcuni emendamenti, ha però esteso le detrazioni massime anche alle famiglie numerose, composte da 6 o più membri, e ad alcuni proprietari di casa considerati in difficoltà socio-economica.

"Abbiamo fatto – ha commentato il vice Sindaco Riccardo De Corato – un ulteriore sforzo per venire incontro alle esigenze delle famiglie più in difficoltà: gli ulteriori sconti di imposta riconosciuti per soggetti in situazione di disagio sociale che percepiscono bassi redditi, come pensionati, portatori di handicap, disoccupati, cassintegrati, lavoratori precari, va in una direzione che riteniamo giusta".

Comments are closed.