CASA. Nasce “Servizio Garanzia Affitto”

Il nuovo prodotto nasce con l’obiettivo di rispondere all’esigenza sociale, fortemente avvertita tra i proprietari immobiliari, di tutelarsi dal rischio di mancato pagamento del canone di affitto, delle spese condominiali nonché del corrispettivo per gli eventuali periodi di occupazione dell’immobile dopo la scadenza del contratto. Il prodotto rappresenta anche un vantaggio per l’inquilino, che non dovrà più versare anticipatamente la somma prevista a titolo di deposito cauzionale; somma che potrà essere utilmente impiegata, ad esempio, per il trasloco o per arredare i nuovi locali.

"Servizio Garanzia Affitto" prevede infatti il rilascio di una fideiussione – a condizioni particolarmente agevolate – a richiesta del potenziale inquilino ed a favore del proprietario dell’immobile in locazione.

La garanzia fideiussoria – che scatterà a prima richiesta da parte del locatore – sostituisce il deposito cauzionale tradizionale (tre mensilità del canone di locazione annuale) e consente al proprietario, in caso di morosità dell’inquilino per ogni somma da lui dovuta, di ottenere un importo fino a 12 mensilità del canone locativo iniziale, salvaguardando il proprietario stesso in modo più significativo.

Dal punto di vista tecnico, infine, i contratti di locazione (sia ad uso abitativo che ad uso non abitativo) sono sottoposti ad una condizione sospensiva che conferisce agli stessi efficacia e decorrenza al rilascio della fideiussione. Per i contratti di locazione ad uso abitativo, la durata della garanzia è pari all’intera durata del contratto maggiorata di un anno (compresi i periodi di occupazione) mentre per quelli ad uso non abitativo la durata della garanzia è prevista in dieci anni.

Tutte le informazioni sono disponibili presso le sedi territoriali della Confedilizia e gli sportelli di Intesa Sanpaolo – Rete Banca Intesa.

 

Comments are closed.