CASA. Oggi Conferenza Nazionale su Politiche abitative: disagio per il 15,7% delle famiglie

"I dati emersi oggi dalla Conferenza Nazionale sulle Politiche abitativeconfermano la gravità della situazione in cui versa un numero sempre crescente di famiglie italiane. Situazione che l’ANCI da tempo denuncia e sottopone con forza all’attenzione del Governo e di tutte le forse politiche". E’ quanto dichiara Claudio Minelli, Responsabile della Consulta Casa dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani (ANCI).

Durante la Conferenza Nomisma ha illustrato i risultati della ricerca "La condizione abitativa in Italia" che ha confermato l’allarme lanciato dall’Anci. Secondo l’indagine, dal 1991 al 2007 l’incremento dei canoni di mercato nelle aree urbane è stato del 66,7%, incremento che ha condotto il 15,7% delle famiglie in una condizione di disagio. A soffrire sono principalmente le famiglie che pagano l’affitto ma ciò non vuol dire che le famiglie che devono confrontarsi con la rata del mutuo se la passano meglio: infatti cresce il numero dei nuclei familiari in difficoltà per il pagamento della rata del mutuo (408.309 nel primo trimestre del 2007, pari al 7,3% in più rispetto al trimestre precedente).

Minelli conclude constatando che allo stato attuale non sono stati adottati, dal Governo, i provvedimenti e, soprattutto, decise le risorse da mettere in campo.

Comments are closed.