CASA. Progetto BCC, l’affitto si trasforma in risparmio per accedere al mutuo

Si chiama "Merito casa", il progetto elaborato da Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate e Ance Varese – Associazione Costruttori per consentire anche a chi non ha da parte un piccolo capitale di diventare finalmente proprietario. Per chi non dispone di quella somma, grazie al progetto Bcc-Ance l’importo che si verserebbe come affitto si trasforma in un risparmio/investimento che, in 2-4 anni, formerà l’acconto del 20%, già pagato al costruttore, per accedere al mutuo. La proposta è disponibile soltanto con gli associati Ance o i costruttori clienti Bcc.

Ecco i passaggi da seguire:
1) si sceglie con un associato Ance o cliente Bcc la nuova casa, concordando subito il prezzo, con il vantaggio, quindi, di bloccarlo
2) ci si rivolge alla Bcc per accedere a Merito Casa, scegliendo la formula temporale più consona alle proprie esigenze
3) per il periodo scelto (da 2 a 4 anni) si vive nella nuova casa, versando al costruttore un anticipo pari al valore dell’affitto e usufruendo della polizza assicurativa gratuita, offerta dalla Bcc, che copre il rischio di insolvenza derivante dalla perdita del posto di lavoro
4) al termine dei 2-4 anni si diventa proprietari

Quattro i vantaggi di "Merito Casa": il prezzo d’acquisto dell’immobile bloccato al momento in cui si entra nella nuova casa; il recupero totale delle spese, che si trasformano in acconto sul rogito; l’impegno al finanziamento, perché con Merito Casa si versa, a rate, il 20% del valore dell’immobile; la copertura assicurativa gratuita offerta dalla Bcc (per rischio vita e perdita posto di lavoro) per la prima fase contrattuale. Al termine di questo periodo l’acquirente ha la possibilità di rogitare l’immobile usufruendo di un finanziamento.

Comments are closed.