CLASS ACTION. Adusbef pronta ad agire contro l’anatocismo bancario

L’Adusbef ha pubblicato sul proprio sito il primo modulo di adesione per l’azione risarcitoria collettiva contro le banche sul tema anatocismo, ossia quella ricapitalizzazione trimestrale degli interessi vietata dall’art.1283, norma imperativa del codice civile, facendo ricorso ad usi, abusi e soprusi bancari, censurati da numerose sentenze di Cassazione e da ultima, dalla Sentenza a Sezioni Unite n° 21095 del 4 novembre 2004".

"Adusbef – afferma il presidente Elio Lannutti – inizia dalla più odiosa prassi bancaria, quelle pratiche usurarie denominate "anatocismo" che in dispregio delle norme vigenti ed imperative del Codice Civile e con la complicità manifesta degli stessi potentati economici e finanziari, asserviti al sistema bancario, che volevano osteggiare, senza riuscirci lo strumento di risarcimento collettivo sui danni procurati ai consumatori per la più esemplare delle azioni collettive".

Comments are closed.