CONCORRENZA. Abuso di posizione dominante, Antitrust avvia procedimento vs Poste

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha deciso di avviare un’istruttoria nei confronti di Poste Italiane SpA per verificare se la società, con i suoi comportamenti, abbia ostacolato, a vantaggio della propria controllata Postel, la presenza sul mercato dell’azienda Selecta. Sia Postel che Selecta operano nel settore dei servizi di intermediazione tra i clienti-mittenti e il fornitore del servizio di posta massiva, cioè Poste stessa: in sostanza le due società svolgono attività, per conto della clientela, di ricezione dati/stampa/imbustamento, affidando poi il recapito a Poste.

Secondo il provvedimento, notificato oggi nel corso di alcune ispezioni condotte in collaborazione con il Nucleo Tutela Mercati della Guardia di Finanza, Poste Italiane, in una fase di liberalizzazione del mercato, potrebbe aver abusato della propria posizione dominante detenuta nel settore dei servizi di recapito di posta massiva, ponendo in essere condotte finalizzate ad escludere dal mercato Selecta in quanto concorrente di Postel.

Comments are closed.