CONCORRENZA. Acquisizione di Volare da parte di Alitalia, Antitrust avvia istruttoria

L’acquisizione di volare da parte di Alitalia potrebbe determinare la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante su alcuni mercati del trasporto aereo di linea di passeggeri. Lo ha detto l’ Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in una nota in cui annuncia l’avvio di un’istruttoria, da concludersi entro il prossimo 10 luglio, nei confronti dell’operazione già bloccata lo scorso 23 maggio dal Consiglio di Stato.

Sotto osservazione dell’Antitrust soprattutto l’impatto dell’acquisizione su sei rotte nazionali (da Linate a Bari, Brindisi, Lamezia, Catania, Napoli e Palermo) e la rotta Linate-Parigi, dove si determina una sovrapposizione tra le parti: l’incorporazione di un concorrente farebbe dunque registrare la costituzione o il rafforzamento della posizione dominante di Alitalia.

Per l’Autorità è comunque necessario esaminare l’impatto dell’operazione anche sulle rotte, sempre in partenza da Linate, nelle quali non vi è sovrapposizione tra le parti, ma sulle quali la riallocazione degli slot, in ragione della prevalenza di clientela di affari, potrebbe determinare la costituzione o il rafforzamento della posizione dominante di Alitalia.

Comments are closed.