CONCORRENZA. Antitrust apre istruttoria su mercato dei buoni pasto

Servizio buoni pasto: l’Antitrust ha avviato un’istruttoria per verificare eventuali effetti restrittivi della concorrenza derivanti dall’acquisizione da parte della società Edenred Italia della società Ristochef. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella riunione del 1° dicembre 2010, ha infatti deciso di avviare un’istruttoria per verificare se l’acquisto della società Ristochef da parte di Edenred Italia S.r.l., titolare dei marchi Ticket Restaurant e City Time, possa causare effetti restrittivi della concorrenza nel settore dei servizi sostitutivi di mensa attraverso l’emissione di buoni pasto.

Per l’Antitrust, infatti, "l’operazione potrebbe determinare la creazione o il rafforzamento di una posizione dominante, visto che la società già risulta il principale operatore di mercato, grazie a una crescita particolarmente sostenuta realizzata negli ultimi quattro anni. L’acquisizione si colloca peraltro in un settore molto concentrato, detenuto per il 70 per cento dai primi tre operatori". L’istruttoria analizzerà anche la posizione della società sul nuovo mercato dei voucher sociali, prodotto diverso dai buoni pasto e utilizzato per l’acquisto di articoli per la scuola a sostegno delle fasce deboli della popolazione.

Comments are closed.