CONCORRENZA. Intesa restrittiva, Antitrust condanna Acea e Suez Environnment

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha condannato le società ACEA e SUEZ ENVIRONNEMENT al pagamento di sanzioni pari, rispettivamente, a 8,3 milioni di euro e 3 milioni di euro per aver messo in atto un’intesa restrittiva della concorrenza nel mercato nazionale della gestione dei servizi idrici. Secondo l’Antitrust, l’intesa, protrattasi a partire dal 2001, ha avuto per oggetto e per effetto il coordinamento delle strategie commerciali delle due società, tra loro concorrenti, nel settore delle gestioni idriche, che si è concretizzata principalmente nella partecipazione congiunta alle Gare Dirette per l’affidamento del servizio o alle procedure per l’assunzione di partecipazioni di controllo di imprese affidatarie dello stesso – c.d. partenariato pubblico-privato (PPP) – relative ad un numero significativo di Ambiti Territoriali Ottimali.

Comments are closed.