CONCORRENZA. Ue apre inchiesta antidumping su importazioni di biodiesel dagli Usa

La Commissione europea ha dato il via oggi alle investigazioni sulle importazioni del biodiesel dagli Stati Uniti. L’indagine antidumping potrebbe portare, entro il prossimo marzo, all’imposizione di dazi sulle importazioni del prodotto per evitare effetti nocivi per l’industria di biodiesel europea. La Commissione europea è stata chiamata in causa lo scorso 29 aprile dall’ European Biodiesel Board (Ebb) che ha chiesto a Bruxelles di intervenire contro i sussidi erogati dalle autorità statunitensi. La Commissione ha ritenuto fondate le argomentazioni fornite dall’industria europea ed ha quindi deciso di avviare l’indagine perché l’Ue non può tollerare pratiche di concorrenza sleale. Il flusso delle importazioni europee provenienti dagli Usa verso l’Europa è passato dalle 7000 tonnellate nel 2005 a un milione di tonnellate nel 2007.

Comments are closed.