CONSUMI. Adiconsum: “Servono riduzioni dei prezzi e non solo promozioni”

È gelo sui consumi che hanno costantemente un segno negativo. "Alla distribuzione, grande e piccola, chiediamo riduzione dei prezzi, non solo promozioni": è quanto dichiara il segretario generale di Adiconsum Paolo Landi. L’associazione sottolinea come dalle ultime rilevazioni Istat emerga con grande evidenza il calo dei consumi delle famiglie. E aggiunge: "Se consideriamo, inoltre, che questi sono indici monetari, e che quindi non sono depurati dall’inflazione, sul piano delle quantità siamo di fronte ad una riduzione dei consumi. Nonostante l’ottimismo del Garante dei prezzi che parla di segnali di riduzione riscontrati nei settori nei quali nei mesi passati si erano verificate speculazioni, quali carburanti, pasta, pane, ecc., Adiconsum rileva che si tratta di segnali modesti. Inoltre, anche laddove si verificano riduzioni dei prezzi, queste non riguardano i listini, bensì le promozioni. Tutto questo significa che a fronte di un’auspicata ripresa dei consumi il rischio è che si riparta dai prezzi comprensivi già delle speculazioni fatte in passato e non dai prezzi reali".

Comments are closed.