CONSUMI. Adiconsum su dati Confcommercio: urgenti misure di rilancio

"Dati preoccupanti. Confcommercio rivolga un appello ai propri associati a non praticare aumenti ingiustificati e a non tenere comportamenti speculativi". Questo il commento di Paolo Landi, segretario generale di Adiconsum ai dati oggi diffusi dall’Indicatore dei Consumi Confcommercio. I risultati – afferma l’associazione – sul calo dei consumi conferma un trend già in atto da alcuni mesi. Ciò evidenzia l’urgenza di misure economiche per rilanciare i consumi, quali una riduzione delle tasse nei confronti dei pensionati e dei lavoratori dipendenti.

L’associazione denuncia aumenti dei prezzi da parte dei commercianti semplicemente perché questi non intendono rinunciare a ridurre i propri ricavi e di conseguenza aumentano i prezzi in modo ingiustificato nonostante il calo dei consumi. Adiconsum invita Confcommercio perché lanci un appello ai commercianti a tenere comportamenti più responsabili nel rispetto dei consumatori.

Comments are closed.