CONSUMI. Cresce la fiducia dei consumatori. Dati Isae di novembre

Torna a crescere, anche se di poco, a novembre la fiducia dei consumatori. A riferirlo è l’Isae, spiegando che l’indice destagionalizzato sale a 109,2 (da 108,6), dopo il calo registrato a ottobre, e torna leggermente al di sopra dei valori medi del terzo trimestre. Sono in calo per il secondo mese consecutivo le opinioni sul quadro economico generale (l’indice scende da 97 a 96,3), ma tornano a migliorare quelle sulla situazione personale degli intervistati (da 113 a 115).

In particolare, secondo l’Isae, migliorano sia i giudizi sulla situazione corrente (da 112,1 a 112,5) sia leaspettative a breve termine (da 103 a 103,7). I giudizi sulla convenienza presente degli acquisti tornano, invece, a scendere rispetto a ottobre. Per quanto riguarda i prezzi, scendono i giudizi sugli aumenti registrati negli ultimi 12 mesi, ma salgono le preoccupazioni sulla presenza di possibili tensioni inflazionistiche nei prossimi 12 mesi.

Comments are closed.