CONSUMI. Eurostat: a febbraio 2008 le vendite al dettaglio sono calate dello 0,5% nell’area euro

A febbraio 2008 il volume delle vendite del commercio al dettaglio sono diminuite dello 0,5% nell’area euro, mentre sono aumentate dello 0,3% nell’Unione a 27, rispetto a gennaio 2008. L’Eurostat ha registrato che in un mese le vendite del settore non alimentare sono calate dello 0,8% nell’area euro e dello 0,1% nell’Ue27; quelle del settore alimentare, bevande e tabacchi sono diminuite dello 0,2% nell’area euro e aumentate dello 0,5% nell’Ue27.

Rispetto invece a febbraio 2007 l’indice delle vendite si è abbassato dello 0,2% nell’area euro, ma è salito del 2% nell’Ue27. In particolare il settore dell’alimentari, bevande e tabacchi è calato dello 0,9% nell’area euro, ma aumentato dello 0,8% nell’Ue27. Il settore non alimentari è diminuito dello 0,4% nell’area euro, cresciuto del 2,4% nell’Ue27.

Gli aumenti più forti si sono registrati in Slovacchia (+ 16,6%), in Lituania (+ 15,1%) e in Bulgaria (+ 11,7%); mentre gli unici Paesi che hanno avuto un calo sono stati Germania (- 3,1%) e Spagna (- 2,6%).

Per maggiori informazioni cliccare qui

Comments are closed.