CONSUMI. Fiducia degli europei in calo: a giugno l’indice dell’Ue scende di 2,5 punti

Continua a calare la fiducia dei consumatori europei, sia nell’area euro, sia nell’intera Unione. A giugno l’indicatore economico della fiducia è sceso di 2,5 punti nell’Ue e di 2,7 punti nell’area euro, raggiungendo rispettivamente 94,6 punti e 94,9. E’ il settore dello sviluppo che registra il maggior pessimismo per entrambe le aree, fatta eccezione per i servizi. Forte calo di fiducia nel settore manifatturiero soprattutto nell’area euro. La Spagna ha registrato la caduta più significativa (-6,2 punti), mentre l’Italia quella più leggera (-0,1 punti); calo di 1 punto e mezzo per la Germania e di 2,7 per la Francia. Nel Regno Unito i consumatori sono più ottimisti: l’indice ha segnato un aumento di 2,1 punti, anche se continua a restare ben al di sotto della media.

Comments are closed.