CONSUMI. Format-Confcommercio: per i regali di Natale spesa fra 100 e 300 euro

Intenzioni di spesa delle famiglie nel periodo natalizio: un’indagine fatta da Confcommercio in collaborazione con Forum ricerche di mercato evidenzia che quasi la metà degli italiani, pari al 48,7%, spenderà per i regali di Natale fra i 100 e i 300 euro. Meno di un terzo attenderà la tredicesima per fare gli acquisti, mentre oltre il 71% li farà prima di incassarla. Cosa si regala? Ai familiari si preferisce regalare articoli di abbigliamento; agli amici cd, dvd e libri; ai conoscenti vino; per se stessi, infine, prodotti di elettronica di consumo.

Ma quanto si è disposti a spendere nel dettaglio? L’indagine rileva che il 19,6% del campione spenderà per effettuare i propri acquisti di Natale meno di 100 euro; il 48,7% spenderà tra i 100 ed i 300 euro; il 19,5% spenderà tra i 300 ed i 500 euro. L’8,5% spenderà tra i 500 ed i 1000 euro e solo il 3,7% ha affermato che spenderà oltre 1000 euro per i regali di Natale. La spesa media per effettuare gli acquisti di Natale sarà dunque di poco superiore ai 300 euro. Il 97,2% degli italiani che effettuerà gli acquisti per i regali di Natale ritiene che pagherà immediatamente tali acquisti, mentre il 2,8% ha affermato che li pagherà a rate.

Comments are closed.