CONSUMI. Il Ministro Scajola ha varato il Bonus Gas da 400 milioni di euro

Un Bonus Gas del valore di 400 milioni di euro per le famiglie numerose o in condizioni di disagio economico. E’ quanto istituisce la bozza di decreto varata oggi dal Ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola che ora verrà inviata alle Commissioni parlamentari che esprimeranno un parere e all’Autorità per l’energia e il gas che definirà i criteri applicativi. Il Bonus dovrebbe essere operativo entro 2 mesi.

"Il Bonus Gas – ha dichiarato il Ministro Scajola – è un nuovo significativo sostegno al reddito delle famiglie in condizioni disagiate e si aggiunge al Bonus Elettricità già in vigore, che distribuirà altri 400 milioni di Euro e alla Social Card in corso di attuazione, per ulteriori 400 milioni di euro. Complessivamente, dunque – ha aggiunto Scajola – nelle prossime settimane i cittadini e le famiglie a basso reddito avranno a disposizione risorse già disponibili per circa 1,2 miliardi di euro. E’ un impegno importante del Governo, per sostenere il reddito delle famiglie in condizioni di disagio economico e di quelle numerose ed aiutarle ad affrontare questo periodo di crisi economica".

Il Bonus Elettricità già in vigore prevede sconti da 60 a 135 euro l’anno, a partire dal gennaio 2008, per le famiglie con un "Indicatore di situazione economica equivalente" (Isee) pari a 7500 euro, che equivale a un reddito familiare annuo attorno ai 23 mila euro. Le domande andranno presentate ai Comuni di residenza entro il 28 febbraio prossimo per poter ottenere i rimborsi retroattivi dal gennaio 2008. Le domande presentate successivamente daranno diritto al Bonus dai mesi successivi alla presentazione della domanda. Un ulteriore Bonus Elettricità da 150 euro è infine previsto per i cittadini che soffrono di patologie che richiedono il collegamento ad apparecchiature alimentate ad elettricità.

Per ulteriori informazioni cliccare qui

Comments are closed.