CONSUMI. “Io faccio la spesa giusta”, successo per la IV edizione

Si è chiusa domenica 21 ottobre la settimana nazionale per il commercio equo e solidale "Io faccio la spesa giusta". "Siamo soddisfatti dei risultati di questa edizione che ha segnato un passo decisivo per la diffusione dei prodotti equosolidali – ha commentato Carlo Testini, presidente di Fairtrade Italia – L’apertura di nuovi canali distributivi significa allargare la possibilità di acquisto a fasce sempre più ampie di cittadini".

L’iniziativa – si legge in una nota – ha segnato un momento positivo di conoscenza del commercio equo che si è riflesso nell’aumento delle vendite: più 25% rispetto all’edizione dello scorso anno. L’iniziativa, ideata da Fairtrade Italia (marchio di certificazione dei prodotti equosolidali), in collaborazione con Banca popolare Etica e Lifegate, ha contato su alcuni fattori di successo come gli inserimenti in tre nuove insegne della grande distribuzione: Lidl, Dico e Auchan hanno aggiunto altri 800 supermercati ai punti vendita in cui sono reperibili i prodotti che salgono così a quota 4000. I prodotti più venduti: ananas, zucchero, cioccolata, succo, tè mentre nel non food hanno riscosso successo le proposte di abbigliamento in cotone Fairtrade solidal Coop (pantaloni uomo e donna e felpe).

Comments are closed.