CONSUMI. Ismea: alimentari “avanti adagio”, più 0,5% nel 2008

I consumi alimentari nel 2008 vanno "avanti adagio". Hanno tenuto nonostante la crisi, con un aumento rispetto al 2007 dei volumi di acquisto da parte delle famiglie italiane pari allo 0,5%. Per i prezzi l’aumento è stato in media del 4,2% su base annua, con un aumento della spesa domestica alimentare stimato intorno al 3,5%. Sono i dati resi noti oggi dall’Ismea in base all’indice elaborato in collaborazione con Nielsen.

C’è un andamento stazionario per la pasta e una contrazione del 2,6% per il pane. Tra le carni fresche, che nel complesso hanno registrato un incremento dello 0,2%, l’indice Ismea rileva flessioni dell’1,2% per il bovino e dello 0,1% per i tagli di suino, compensate da un aumento dei consumi di carni avicole del 3,5%. Le famiglie hanno continuato a comprare gli oli di oliva (più 1,2%), i salumi in generale (più 1,5%), nonostante il calo del 4% rilevato per i Dop, e i lattiero caseari (più 0,5%). In particolare, sono aumentati dell’1,1% gli acquisti di latte fresco e dello 0,4% quelli di Uht, mentre i formaggi hanno segnato una flessione dello 0,1% e dello 0,7% per i Dop. Segnali negativi per gli acquisti di pesci e prodotti ittici, in calo dello 0,8% rispetto al 2007, a seguito di una riduzione particolarmente marcata per il pesce fresco e decongelato, che ha fatto segnare un meno 3,1% mentre sono cresciuti dello 0,5% i consumi di pesce surgelato e congelato. Positivo il dato degli ortaggi con un più 0,8%. Invariati i consumi di frutta anche se gli agrumi sono diminuiti del 4,9%. Nel 2008 aumentano dell’1,2% le bevande analcoliche e diminuiscono del 2,2% le alcoliche. In controtendenza rispetto al meno 0,4% di vini e spumanti va il comparto dei Doc-Docg con un aumento dell’1,3%.

Riguardo ai prezzi, i maggiori rincari al consumo si registrano per la pasta (più 20,4% trai il 2007 e il 2008) e gli agrumi (più 15,9%). Piuttosto netti gli aumenti anche per il burro, il latte Uht, il riso, gli ortaggi di V gamma e il pane.

Comments are closed.