CONSUMI. Milano, fare la spesa e risparmiare con un clic

La Rete aguzza l’ingegno e si conferma un formidabile alleato soprattutto in tempi di crisi. E’ operativo da qualche giorno ormai il sito klikkapromo.it che segnala ai consumatori le migliori offerte, prodotto per prodotto, con il prezzo più basso praticato nei supermercati di Milano e Provincia.

Non solo: il consumatore che si collega al sito potrà scegliere, aggiungendoli nelle preferenze, i negozi e i brand preferiti e confrontare il prezzo della spesa comperando lì dove ci sono le offerte o nel negozio di prossimità preferito.

Il servizio – una start-up attiva per ora sono in città e nella Provincia milanese – nasce con l’obiettivo di offrire al consumatore un nuovo canale indipendente per informarsi sulle promozioni e le offerte in corso nella grande distribuzione organizzata (GDO), prima di recarsi nei punti vendita per fare acquisti, con la promessa di un risparmio medio nell’ordine del 30%-50%.

Il portale stima infatti che con l’utilizzo del sito il consumatore realizzerà un risparmio effettivo sulla spesa di ben 2mila euro all’anno senza rinunciare all’acquisto delle marche preferite, con una più facile localizzazione dei punti vendita e una miglior programmazione della spesa compilando on line la propria lista personale.

Senza dimenticare il rispetto dell’ambiente visto che si parla anche di riduzione del consumo della carta usata per i volantini promozionali. Anche numeri dell’operazione ecologica sembrano infatti promettenti: secondo l’ideatore del sito, se si smettesse di stampare volantini e pieghevoli pubblicitari, si risparmierebbe nell’ordine: l’emissione di oltre 500mila tonnellate di CO2, il taglio di milioni di alberi e il consumo di milioni di megawatt.

"Nessun prodotto viene messo in primo piano rispetto ad altri se non per la convenienze e nessun operatore della GDO è presente nella struttura della nostra società, a garanzia della nostra totale indipendenza", assicura Luciano Mazzone, inventore di Klikkapromo.it. Paradossalmente, il guadagno per il sito lo dovrebbe garantire proprio la GDO.

"Grazie alle nostre segnalazioni, le grandi catene distributive risparmieranno nella comunicazione delle offerte promozionali. Per ora sul sito ci sono i prodotti di solo sei grandi nomi della GDO, ma contiamo di allargare presto il panel a tutti gli altri protagonisti del settore", conclude fiducioso Mazzone.

di Flora Cappelluti

 

 

 

 

 

 

Comments are closed.