CONSUMI. Mr Prezzi: “Esistono condizioni per calo prezzo della pasta”

Domani è in calendario l’incontro fra Mr Prezzi e le aziende della distribuzione. Ma intanto dal Garante per la sorveglianza dei prezzi Antonio Lirosi arriva una considerazione: "Esistono i presupposti e le condizioni per una riduzione del prezzo della pasta. Alcuni marchi e alcuni produttori locali hanno già avviato la riduzione dei prezzi, a riprova che è possibile andare in questa direzione". È quanto ha commentato Lirosi a conclusione degli incontri con le principali industrie del settore, nel quadro dell’azione di controllo e contenimento del caro vita disposta dal Ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola.

Nel dossier sul prezzo della pasta, informa il Ministero, è possibile osservare l’accentuarsi dal 2007 a oggi del divario fra l’andamento dei prezzi di grano e semola e l’andamento dei prezzi della pasta di semola di grano duro, con un ulteriore allargamento della forbice nell’ultimo trimestre. I produttori hanno confermato l’entità e la dinamica delle variazioni dei prezzi e hanno comunicato di aver operato, nell’ultimo anno, aumenti dei listini anche per consentire di "spalmare" su un tempo più lungo l’impatto del rialzo del costo delle materie prime che si è avuto fra l’estate 2007 e la primavera 2008. I produttori, afferma una nota del MSE, hanno inoltre sottolineato che fra i fattori che influenzano le strategie commerciali c’è "la difficoltà connessa all’attuale fase di negoziazione per il rinnovo dei contratti con la grande distribuzione, dal cui esito dipenderà il prezzo della pasta nel 2009". Tema che sarà oggetto fra gli altri dell’incontro che il Garante terrà domani con le aziende della distribuzione.

"I consumatori – ha detto il Ministro Scajola – non possono attendere che si risolvano le trattative commerciali tra le singole industrie e le grandi catene distributive per poter beneficiare del calo delle quotazioni del grano. Auspico pertanto una immediata e serena conclusione dei negoziati in modo da consentire, anche in vista del periodo natalizio, una rapida estensione delle riduzioni del prezzo della pasta, anche con l’avvio di campagne promozionali".

Comments are closed.