CONSUMI. Natale, Confcommercio: famiglie prudenti, più 0,6% spesa, aumentano i risparmi

Lieve crescita per le spese di Natale ma all’insegna della prudenza da parte delle famiglie, che spenderanno per le festività natalizie lo 0,6% in più rispetto al 2008. Ma aumentano anche i risparmi: "Le famiglie, infatti, risparmieranno il 2,9% in più della propria tredicesima pari a 3,7 miliardi di euro, contro i 3,6 miliardi del 2008. La tredicesima destinata ai consumi sarà pari a 26,7 miliardi di euro e registrerà una crescita dell’1% rispetto alla quota di tredicesima del 2008. A calare saranno i consumi aggiuntivi di lavoratori autonomi e da altri redditi che a Natale registreranno una flessione della spesa dell’1,7% pari a 4,3 miliardi di euro". È quanto rileva oggi Confcommercio presentando le previsioni dei consumi per il Natale.

Fra regali, viaggi, cenoni e festeggiamenti le famiglie italiane spenderanno per il Natale oltre 31 miliardi di euro, lo 0,6% in più rispetto ai 30,8 miliardi di euro del 2008. Ogni famiglia italiana spenderà a Natale 1.270 euro, praticamente 15 euro in più rispetto al Natale dello scorso anno senza considerare l’inflazione. I regali privilegiati saranno abbigliamento, libri, alimentari, vino e articoli sportivi. Commenta il responsabile dell’Ufficio Studi, Mariano Bella: "Le famiglie sono perfettamente consapevoli che non possono ancora festeggiare l’uscita dalla malattia e dalla recessione". Secondo Confcommercio, la metà degli italiani è orientata a fare gli stessi acquisti dello scorso anno, mentre un terzo ci rinuncerà parzialmente come già aveva fatto nel 2008. Natale all’insegna della cautela anche perché i regali saranno destinati soprattutto a una cerchia ristretta di familiari.

Comments are closed.