CONSUMI. Vendite al dettaglio, Istat: a luglio registrata diminuzione

A luglio le vendite al dettaglio hanno registrato una riduzione dello 0,1% rispetto al mese precedente e un incremento dello 0,1% sullo stesso mese del 2006. Lo comunica l’Istat, rilevando che il risultato è la sintesi di una flessione dello 0,8% delle vendite di prodotti alimentari e di un aumento dello 0,6% delle vendite di prodotti non alimentari.

Nel mese di luglio 2007 tutte le forme di vendita della grande distribuzione hanno registrato variazioni tendenziali negative, ad eccezione degli ipermercati, che hanno segnato un incremento dello 0,1 per cento. Le flessioni maggiori hanno riguardato gli hard discount (meno 1,1 per cento) e i supermercati (meno 0,8 per cento).

PDF: Testo integrale

Comments are closed.