CONTRAFFAZIONE. Al lavoro una Commissione di inchiesta monocamerale

"L’istituzione di una commissione di inchiesta parlamentare sui fenomeni della contraffazione e della pirateria in campo commerciale è un successo significativo del Pd. È un passo importante nella battaglia per sconfiggere l’illegalità economica e la concorrenza sleale ed è anche un caposaldo per difendere il sistema produttivo e andare verso una concorrenza reale". Lo ha detto Andrea Lulli, capogruppo Pd in commissione Attività produttive della Camera, commentando l’istituzione di una commissione di inchiesta monocamerale sul fenomeno della contraffazione e della concorrenza sleale votata ieri all’unanimità dall’Aula della Camera.

"La contraffazione riguarda entità economiche importanti – ha proseguito Lulli – e organizzazioni criminali. L’inchiesta, per ciò, è la strada migliore per conoscere meglio questo fenomeno e individuare strumenti per le forze dell’ordine adeguati a debellare la piaga della contraffazione"

Già oggi si è svolta una prima riunione informale di alcuni componenti per illustrare il lavoro che li attende. Il nuovo organismo, che durerà l’intera legislatura, è composto da ventuno deputati di tutti i gruppi e ha il compito di presentare una relazione sul fenomeno della contraffazione.

Comments are closed.