CONTRAFFAZIONE. Ciampino (RM): sequestrate due tonnellate di giocattoli pericolosi

Due tonnellate di giocattoli non sicuri, venticinquemila pezzi in tutto, sprovvisti di marcatura CE, per un valore di circa centomila euro: è il bilancio di un’operazione effettuata nei giorni scorsi dai Carabinieri nel comune di Ciampino (Roma) che ha portato al sequestro di prodotti destinati probabilmente allo stesso mercato romano. Ha commentato il sindaco Gianni Alemanno: "Aumentare i controlli contro questa invasione di merci contraffatte e pericolose è necessario, soprattutto quando in gioco c’è l’incolumità dei bambini".

Mentre Giorgio Ciardi, delegato per la sicurezza di Roma Capitale, ha aggiunto: "Il sequestro fa emergere in modo ancora più evidente l’esigenza di una politica tesa al contrasto di questo mercato illecito che mette in pericolo la salute dei minori e crea condizioni di concorrenza sleale nei confronti degli operatori commerciali. È importante affiancare all’attività incessante fatta dalle forze dell’ordine una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui pericoli dell’acquisto e dell’utilizzo di merce che non corrisponde alle più elementari norme di sicurezza".

Comments are closed.