CONTRAFFAZIONE. Euro falsi? Soprattutto monete da uno e banconote da 50

Euro falsi? Soprattutto banconote da cinquanta e monete da uno, con un aumento delle segnalazioni di sospette falsificazioni di oltre il 5% e un vero boom per i sequestri di monete metalliche, aumentati del 379% rispetto al 2006. Questi i dati resi noti dal Ministero dell’economia e delle finanze, che ha pubblicato il Rapporto statistico 2007 sulla falsificazione dell’euro, curato dall’Ufficio Centrale Antifrode dei Mezzi di Pagamento (UCAMP), con i dati relativi a segnalazioni e a effettivi sequestri di moneta falsa in euro realizzati in Italia ogni anno.

Lo scorso anno il numero complessivo delle segnalazioni su banconote e monete sospette di falsità è aumentato del 5,39% (pari a 71.799 casi contro i 68.121 registrati nel 2006). Il dato assume particolare interesse alla luce delle tipologie dei "pezzi" ritirati o sequestrati: nel 2007 sono stati relativi a 102.008 banconote e 97.184 monete metalliche. Rispetto all’anno precedente, c’è una diminuzione del 18,05% per le banconote (erano state 124.484 nel 2006) e un incremento del 379,32% per le monete metalliche (20.275 del 2006).

Se nel 2006 il biglietto da 20 euro era stato il più falsificato, il 2007 ha invece confermato la preferenza dei falsari per le banconote da 50 euro: ne sono state ritirate 45.308, pari al 44,1% sul totale dei sequestri, contro i 14.593 biglietti da 20 euro e i 38.854 da 100 euro. Sono state 97.184 le monete sequestrate, soprattutto da 1 euro (66.987) e meno da 2 euro. E per i sequestri di monetine è vero boom: rispetto al 2006 c’è stato un incremento del 748,21% per i 2 euro e del 423,21% per la moneta da 1 euro, che risulta la più falsificata. La maggior parte dei ritiri? Nel Nord (28.633 nel Nord-ovest e 18.379 nel Nord-est) e nel Centro Italia. Secondo il Mef, va inoltre rilevata per il 2007 "una incisiva azione diretta contro una serie di grandi stamperie clandestine, alcune delle quali bloccate ancora prima che iniziassero a entrare in produzione".

Comments are closed.