CONTRAFFAZIONE. Eurosistema: nei primi mesi del 2010 ritirati 387 mila biglietti falsi

Nella prima metà del 2010 sono stati ritirati complessivamente dalla circolazione 387.000 biglietti in euro contraffatti. Rispetto al quantitativo rinvenuto nei sei mesi precedenti si è registrata una flessione di circa il 13%. E’ quanto rileva l’Eurosistema, costituito dalla Banca centrale europea (BCE) e dalle banche centrali nazionali dei 16 paesi dell’area dell’euro, che rinnova ai cittadini l’invito a mantenere un atteggiamento vigile riguardo alle banconote ricevute nelle operazioni in contanti. I biglietti autentici possono essere facilmente riconosciuti con il semplice metodo basato sulle tre parole chiave "toccare, guardare, muovere". In caso di dubbio, tuttavia, una banconota sospetta va subito confrontata con un’altra di autenticità comprovata. Chiunque creda di essere entrato in possesso di un falso deve rivolgersi alle forze dell’ordine o, se in linea con la prassi nazionale, alla banca centrale del paese.

Comments are closed.