CONTRAFFAZIONE. Falsi cinesi, domani Coldiretti manifesta per la passata Made in Italy

Dopo i recenti allarmi per i prodotti contraffatti provenienti dalla Cina, Coldiretti torna in piazza a manifestare per il Made in Italy. Domani 10 luglio presso piazza Montecitorio, gli imprenditori agricoli esporranno le proprie posizioni a sostegno della passata nazionale, offrendo al pubblico l’autentica "pummarola", preparata esclusivamente con pomodori italiani.

Negli ultimi tempi le importazioni di conserve Made in China sono cresciute del 150%. Per tutelare i produttori ed i consumatori servono, secondo Coldiretti, verifiche accurate da parte degli organi preposti e l’applicazione dell’etichettatura di provenienza obbligatoria. Oltre alla protesta dinanzi alla Camera dei Deputati, la confederazione degli agricoltori ha organizzato presidi anche davanti al Ministero delle Politiche Agricole ed al Senato. "Si tratta di una iniziativa – afferma Coldiretti – che precede di un giorno la manifestazione dell’11 luglio a Bologna, la più grande degli ultimi anni per l’agricoltura, che vedrà imprenditori agricoli, cittadini consumatori, associazioni e rappresentanti delle istituzioni sfilare assieme al grido "Giù le mani dalla qualità italiana "".

Comments are closed.