CONTRAFFAZIONE. Farmaci, Racca (Federfarma): “In Italia non esiste”

"Il problema della contraffazione dei farmaci in Italia non esiste". Lo afferma Annarosa Racca, presidente di Federfarma, condividendo le affermazione del viceministro Ferruccio Fazio in commissione di inchiesta sull’efficacia e l’efficienza del SSN. Il Presidente ricorda che i farmaci contraffatti in Italia non hanno spazio perchè la intera filiera del farmaco – dalla produzione alla distribuzione, alla farmacia – è sottoposta a rigorosi controlli e il farmaco è tracciato lungo tutto il percorso. "Diverso – aggiunge Racca – il caso dei farmaci acquistati tramite internet che possono essere contraffatti e pericolosi per la salute in vario modo. Possono contenere i principi attivi giusti ma non nelle quantità esatte, contenere sostanze inerti che non sono nocive ma sono prive di efficacia terapeutica, oppure addirittura contenere sostanze nocive all’organismo, aggiunge Racca. In tutti questi casi i rischi per il malato sono gravi, ed il consumatore che subirà un danno non potrà mai risalire al responsabile per chiedere il risarcimento".

Comments are closed.