CONTRAFFAZIONE. Finanza: sequestrati 65 mln di prodotti, aumentano sofisticazioni agroalimentari

Oltre 65 milioni di prodotti contraffatti, adulterati o pericolosi. E una recrudescenza di tutti i fenomeni che riguardano la sofisticazione o contraffazione dei prodotti agroalimentari di qualità e di fascia alta come olio d’oliva a denominazione protetta, vino doc e formaggi. È quanto emerge dal Bilancio dell’attività operativa svolta nel 2008 dalla Guardia di Finanza, presentato oggi a Roma nel corso della tradizionale cerimonia di fine anno.

La tutela del made in Italy ha dunque visto il sequestro di oltre 65 milioni di prodotti contraffatti, alterati o pericolosi, tra capi di abbigliamento, articoli di pelletteria, supporti audiovisivi e giocattoli.

Sul fronte della lotta all’evazione fiscale, sono state constatate – al 30 novembre 2008 – basi imponibili sottratte a tassazione per 27,5 miliardi di euro ed IVA evasa per 4,3 miliardi di euro, dati ancora superiori a quelli dell’anno scorso, che già hanno rappresentato il massimo storico dell’ultimo decennio; inoltre, sono state rilevate violazioni all’ I.R.A.P. Per 19,4 miliardi di euro, pari a quasi il 30% in più di tutto il 2007.

L’attività operativa nei confronti dei soggetti che sfruttano il lavoro nero ed irregolare e che non presentano affatto le dichiarazioni dei redditi ed IVA ha portato a scoprire quest’anno 6.414 evasori totali e redditi evasi che ammontano a 8,8 miliardi di euro. Il contrasto all’evasione e all’elusione fiscale internazionale ha fatto scoprire infine basi imponibili evase per 5,1 miliardi di euro, quasi tre volte superiori a quelle di tutto il 2007 (pari a 1,9 miliardi di euro).

La lotta ai traffici illeciti ha visto il sequestro di 19,8 tonnellate di stupefacenti e 198 tonnellate di tabacchi lavorati esteri di contrabbando, con un aumento del 60% rispetto allo scorso anno. Nel settore giochi, scommesse e lotterie, sono aumentati i sequestri delle strumentazioni informatiche usate per le scommesse clandestine, pari al 44% in più rispetto allo scorso anno, e sono aumentati anche i sequestri di tagliandi di manifestazioni a premi falsi o illegali (oltre 3 milioni 200 mila) con un aumento del 166% rispetto ai sequestri del 2007.

Nell’ambito del mercato dei capitali, sono stati sequestrati patrimoni e capitali pari a 582 milioni di euro che rappresentano prodotto, profitto o reinvestimento di riciclaggio, usura e altri reati finanziari e societari. I sequestri fatti nei confronti delle criminalità di stampo mafioso sono stati pari a 2,1 miliardi di euro, tre volte in più rispetto al 2007.

Oltre al Rapporto Annuale 2008, la Finanza ha presentato il Calendario Storico 2009: parte del ricavato delle vendite sarà devoluto all’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) per sostenere la lotta contro la fame nel mondo.

Comments are closed.