CONTRAFFAZIONE. Nas di Parma sequestrano mille bottiglie di champagne francese

Solo un occhio attento avrebbe potuto riconoscere che si trattava di prodotti taroccati. Parliamo delle 1000 bottiglie di champagne francese identificate dal Nucleo antisofisticazioni (Nas) di Parma nei pressi di Fiorenzuola, all’uscita del casello dell’A1. Uniche differenze con gli originali la tonalità dell’inchiostro usato e le dimensioni dei caratteri delle etichette. La merce contraffatta è stata rinvenuta in due furgoni pronti a trasportarla sulla costa romagnola, per la vendita nei locali notturni e nelle discoteche. Dopo il maxi sequestro, eseguito grazie alla collaborazione di esperti della casa vinicola transalpina, sono in corso dei test di laboratorio per analizzare il contenuto: probabilmente si tratta di semplice vino frizzante da tavola, non nocivo per la salute dei consumatori. Il valore complessivo della merce ritirata è di 40mila euro. Subito denunciate per frode in commercio le quattro persone alla guida dei suddetti veicoli.

Comments are closed.