CONTRAFFAZIONE. Ostia, sequestrate 55mila lamette Gilette Mach III. Commento di MDC Lazio

Lamette contraffatte. E’ l’ultimo, in ordine di tempo, scandalo commerciale che ha tentato di mettere a rischio la salute degli ignari consumatori. E’ successo oggi ad Ostia, dove la Guardia di Finanza ha sequestrato 55mila lamette da barba a marchio Gilette Mach III contraffatto. I controlli effettuati in alcuni esercizi commerciali del litorale capitolino hanno permesso di individuare la presenza di lamette da barba fabbricate in Cina che differivano dalle originali solo per la scarsa qualità delle lame e per le strisce emollienti su cui, invece di un estratto di aloe vera, era presente un additivo di cui non si conosce ancora la natura.

Immediato giunge il commento del Movimento Difesa del Cittadino Lazio. "Il sequestro di 55mila lamette Gillette Mach III contraffatte da parte della Guardia di Finanza nel litorale laziale è un fatto gravissimo, che rivela quanto sia a rischio la salute del consumatore finale: basti pensare che ancora non si conosce la natura dell’additivo utilizzato al posto dell’estratto di aloe vera nelle strisce emollienti". A dichiararlo è Livia Zollo, presidente di MDC Lazio, che esprime apprezzamento per l’azione delle istituzioni e preoccupazione per "il fenomeno della contraffazione ormai dilagante in Italia in tutti i settori merceologici, dall’agroalimentare, all’abbigliamento alla cosmetica".

"Finora, l’allarme per la crescita dei prodotti contraffatti ha riguardato soprattutto i mercati rionali, – spiega Livia Zollo – dove in un certo senso i consumatori sono più consapevoli della contraffazione o comunque hanno maggiori strumenti per rendersi conto della differenza con i prodotti "di marca": a fronte di un prezzo più basso, si accontentano di quelli contraffatti, sottovalutando il fatto che nel migliore dei casi sono innocui, pur non avendo la stessa qualità dell’originale, ma spesso sono tossici o nocivi per la salute". "Ora, come testimonia questo grave episodio – conclude il presidente di MDC Lazio – l’allarme riguarda anche la distribuzione al dettaglio, i punti vendita, le profumerie, dove il consumatore si aspetta di acquistare un prodotto di qualità, come appunto lamette Gillette Mach III, e invece rischia di ritrovarsi inconsapevolmente con un prodotto senza garanzie di qualità, salubrità e sicurezza".

Comments are closed.