CONTRAFFAZIONE. Ostia, sequestrati oltre un milione di giocattoli con finto sigillo Ce

Giocattoli potenzialmente pericolosi, con finto sigillo Ce, destinati a essere immessi sul mercato per le feste di Natale: da piccoli peluche a pistole giocattolo, da bambole a plastilina, sono oltre un milione i prodotti sequestrati dalla Guardia di Finanza di Ostia (Roma) a conclusione di una operazione che, da ottobre, era sulle tracce di un’illecita filiera commerciale specializzata nell’introdurre all’interno dei circuiti legali giocattoli importati dalla Cina su cui erano apposti i marchi di garanzia Ce ma che, di fatto, non avevano superato alcun test di idoneità. L’indagine ha preso le mosse da una serie di controlli effettuati presso gli esercizi commerciali del litorale capitolino che hanno permesso di individuare la presenza di un ingente numero di giocattoli con il marchio Ce contraffatto. Sono 14 i cittadini cinesi denunciati.

Ora saranno eseguite specifiche perizie tecniche per verificare eventuali rischi per l’incolumita’ dei consumatori. Ha commentato Confesercenti: "Sicurezza e legalità sono i nostri obiettivi e durante il periodo natalizio è necessario intensificare il livello di controllo sulle merci".

Comments are closed.