CONTRATTI. Confconsumatori: “No alla vessatorietà delle clausole nel libretto Piaggio”

Confconsumatori Lazio ha ottenuto l’eliminazione della clausola vessatoria contenuta nel libretto di garanzia di motocicli della Piaggio, che escludeva la garanzia legale di 2 anni per difetto di prodotto per ben 16 parti del motociclo, perché "soggetti ad usura". L’associazione ha richiesto la conciliazione della controversia scoppiata fra l’acquirente di un motociclo nuovo ma difettoso e l’impresa Piaggio, presso la Camera di commercio di Pisa. Confconsumatori ha sostenuto la tesi che sottrarre alla garanzia biennale la maggior parte dei componenti del motociclo in questione, per il fatto che "sono soggetti ad usura", significa svuotare di contenuto la garanzia stessa.

Il Conciliatore ha accolto la tesi, riconoscendo che la clausola contestata è oltretutto in contrasto con la garanzia biennale di legge che, peraltro, la Piaggio assicura nella prima pagina del libretto di garanzia. E’ stata così confermata l’essenzialità e l’inderogabilità della garanzia sui prodotti, per la piena ed effettiva tutela dei diritti dei consumatori – acquirenti.

La Piaggio diffonderà il nuovo libretto di garanzia privo della dicitura contestata.

Comments are closed.