CREDITO IPOTECARIO. Commissione Ue, al via censimento ostacoli all’integrazione

La Commissione europea ha avviato un censimento degli ostacoli esistenti nel mercato transfrontaliero dei mutui ipotecari al fine di presentare proposte che possano facilitare l’integrazione in questo settore. Secondo il commissario responsabile per il mercato interno e i servizi, Charlie McCrevy: "La riduzione degli ostacoli all’attività e alla concorrenza transfrontaliere nel mercato europeo del credito ipotecario permetterebbe di ampliare le possibilità di scelta dei consumatori e di ridurre i costi. Il gruppo di esperti ci aiuterà a individuare dove sono situati questi ostacoli e come rimuoverli.

Così come anche indicato nel Libro verde sul credito ipotecario nell’Ue, gli effetti positivi – secondo la Commissione – che deriverebbero dal superamento degli ostacoli all’integrazione nel settore sono una migliore efficienza del mercato ipotecario ed una più amplia gamma di prodotti a disposizione dei consumatori.

Clicca qui per visitare l’approfondimento della Commissione Ue sul credito ipotecario.

 

Comments are closed.