CSR. Consumatori italiani attenti alla reputazione etica delle aziende agroalimentari

Per un italiano su tre la reputazione "etica" delle aziende agroalimentari rappresenta uno dei fattori cui prestare maggiore attenzione nel decidere i propri acquisti, dopo prezzo, qualità e abitudine all’acquisto di un determinato prodotto. E’ quanto emerge da un’indagine commissionata da DNV (Det Norske Veritas) – fondazione leader nelle soluzioni per la gestione del rischio nel settore agroalimentare – a TNS Infratest e condotta, in collaborazione con InSintesi, attraverso 1.025 interviste telefoniche a un campione rappresentativo della popolazione italiana adulta.

In particolare, la reputazione etica è l’elemento più importante per il 7% degli intervistati. Il 10% la mette al secondo posto e il 15 al terzo. Importante per gli intervistati anche la funzione di controllo svolta da organismi di terza parte, considerata essenziale per il 90% del campione.

Comments are closed.