CSR. Regione Lazio approva delibera su codice etico

La Giunta regionale del Lazio ha approvato la delibera sul codice etico che introduce la responsabilità sociale dell’impresa nella sottoscrizione di accordi commerciali internazionali. "La Regione è la prima in Italia ad adottare il codice etico, diventando così capofila in materia di rispetto dei diritti umani – afferma l’assessore all’Ambiente e cooperazione tra i popoli, Angelo Bonelli – La delibera rappresenta un grande passo in avanti verso una globalizzazione più umana e un commercio più consapevole".

Il codice etico è basato su principi universalmente condivisi che riguardano i diritti umani, i diritti sindacali, lo sfruttamento del lavoro minorile, la protezione dell’ambiente, la lotta alla corruzione. Nello specifico – aggiunge Bonelli – la Regione Lazio e le imprese si impegnano a rispettare i principi contenuti nel Codice Etico con l’obiettivo di introdurre buone prassi di responsabilità sociale anche in quei paesi in cui questi diritti oggi sono violati.

"Il Codice etico regionale – conclude Bonelli – ispirerà le attività della Regione, delle sue agenzie, degli enti pubblici dipendenti, promuovendo altresì l’osservanza da parte delle imprese del Lazio che svolgono attività di produzione e commercio internazionale. L’introduzione di questi principi è per noi motivo d’orgoglio, e l’auspicio è che le altre regioni italiane seguano il nostro esempio".

Comments are closed.