CULTURA. Immigrazione ed emigrazione, Auser organizza a Napoli 4 giornate di dialogo e confronto

La risorsa immigrazione e la memoria dell’emigrazione. Questo il tema della terza edizione della Festa della "Città che Apprende", iniziativa dedicata alla cultura ed alla educazione degli adulti organizzata dall’Auser (associazione di volontariato impegnata a promuovere la risorsa anziani in tutti i settori della società) dal 4 al 7 ottobre a Napoli. Al convegno di apertura, previsto per domani alle ore 16, al Porto di Napoli (sala conferenze autorità portuale), parteciperà il Ministro della Famiglia Rosy Bindi.

I cambiamenti della composizione demografica in Italia, l’immigrazione: i pregiudizi, le paure, la convivenza, la prevenzione della marginalità, il lavoro e i diritti, la famiglia e la scuola nell’immigrazione. Questi alcuni dei al centro delle quattro giornate della manifestazione. "Le recenti cronache estive hanno spesso alimentato sentimenti di paura, pregiudizi, luoghi comuni sugli immigrati. Disagi, diffidenze, incomprensioni – ha affermato la presidente Auser Maria Guidotti- possono essere in parte superati da una maggiore conoscenza e dalla constatazione di avere memoria ed esperienze simili".

Nel corso dell’iniziativa verranno inoltre presentate delle esperienze più innovative di integrazione e dialogo con gli immigrati in corso nelle città italiane e di recupero della memoria dell’emigrazione, promosse dall’Auser in particolare dalle università popolari della terza età. Numerosi anziani volontari dell’associazione sono coinvolti, ad esempio, nell’insegnare l’italiano agli stranieri, un mestiere ai giovani extracomunitari detenuti, ad aiutare le badanti ad inserirsi con corsi ed iniziative all’insegna dell’amicizia, a fornire supporto alle famiglie migranti, ma anche nel portare aiuti concreti alle popolazioni colpite da disastri naturali o dalla furia distruttiva
della guerra.

Una grande festa multiculturale con la partecipazione di cittadini d’altri Paesi, musica, mostre, degustazioni, rappresentazioni teatrali si terrà inoltre giovedì 5 ottobre a partire dalle ore 18 presso Villa Bruno a San Giorgio a Cremano (Napoli).

Comments are closed.