DIGITALE TERRESTRE. Cagliari, dal 19 febbraio riprendono contributi Governo per acquisto decoder

Con la conferma del passaggio di Rai Due e Retequattro dall’analogico al solo segnale digitale terrestre il prossimo 1 marzo 2007 per l’area di Cagliari, riprendono i contributi del Governo per l’acquisto del decoder. Da lunedì 19 febbraio infatti coloro che sono in regola con il pagamento del Canone Tv potranno acquistare l’apparecchio per ricevere il segnale digitale con uno sconto di 70 euro. Lo hanno annunciato il Presidente del Consorzio Dgitv, Andrea Ambrogetti e la dirigente del Ministero delle Comunicazioni, Eva Spina, Le 560 mila persone interessate, già dal 7 febbraio, hanno potuto leggere sulle due reti nazionali (che rappresentano il 25% dell’audience complessivo) un messaggio che annunciava lo switch off propedeutico alla sperimentazione digitale di tutte le reti nazionali e locali il cui passaggio definitivo è previsto per il marzo 2008.

Oltre al contributo statale i cittadini dell’area di Cagliari che non si sono ancora dotati di decoder riceveranno una lettera congiunta dal Ministero, Rai, Mediaset e Telecom Italia Media che ricorda lo switch off del primo marzo 2007 per Rai e Mediaset (con Rai Due e Retequattro) e per Telecom Italia Media (QOOB) nei 123 comuni dell’hinterland cagliaritano. Accanto a questa iniziativa sono stati attivati dallo scorso 5 febbraio un call center al numero 800.022.000ed un sito internet www.decoder.comunicazioni.it che forniranno ai cittadini tutte le informazioni utili all’installazione ed all’accesso ai contributi per i decoder.

Comments are closed.