DIGITALE TERRESTRE. Slitta al primo marzo 2008 lo switch off per Valle d’Aosta e Sardegna

I telespettatori di Sardegna e Val d’Aosta continueranno a ricevere con modalità analogica. E’ stato infatti prorogato al primo marzo 2008 lo switch off, inizialmente fissato per le due regioni in data 31 luglio 2006. ll provvedimento è stato diffuso dal ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni, durante una conferenza stampa a cui hanno preso parte il presidente della Regione Sardegna Renato Soru e della regione Val d’Aosta Luciano Caveri, oltre al presidente di Dgtv, Piero De Chiara. I protocolli d’intesa che stabiliscono i nuovi termini per il digitale terreste, consentiranno dunque di garantire l’accesso all’informazione da parte dei cittadini e di lasciare tempo sufficiente per le sperimentazioni di trasmissione da parte delle amministrazioni locali, così come richiesto dalle associazioni dei consumatori.

Comments are closed.