DIRITTI. Cassazione: i vigili urbani possono essere criticati dai cittadini

I cittadini possono esprimere critiche, anche aspre, nei confronti dell’operato dei vigili urbani: è quanto ha stabilito oggi la Cassazione con una sentenza (36077 del 2 ottobre 2007). La Corte ha annullato la condanna per diffamazione nei confronti di un cittadino di un piccolo comune in provincia di Pordenone che aveva deciso di scrivere al Sindaco per manifestare disappunto nei riguardi di aspetto, comportamento e impegno nel lavoro dei vigili del proprio comune.

 

Comments are closed.