DIRITTI. Giornata Mondiale del Rifugiato: “Real people, real needs”

"Rifugiati, non solo numeri – real people, real needs": questo il tema al quale è dedicata quest’anno la Giornata Mondiale del Rifugiato organizzata dall’UNHCR, l’Alto Commissariato della Nazioni Unite per i Rifugiati. La scelta, sottolinea l’UNHCR, "vuole evidenziare come i rifugiati siano persone con i nostri stessi sogni, aspettative e necessità. Non solo numeri o statistiche, ma individui e famiglie in fuga da guerre e persecuzioni con storie reali che cercano di ricominciare una nuova vita in dignità e sicurezza. Ricominciare vuol dire anche mettere a disposizione della società che li accoglie la propria esperienza, le competenze acquisite e la cultura di origine".

Per la Giornata, in occasione della cerimonia UNHCR che si è svolta a Roma, è arrivato il messaggio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: "Il tema prescelto per l’edizione di quest’anno, "Rifugiati non solo numeri – real people, real needs" è quanto mai attuale in considerazione del numero sempre crescente di persone che tentano di sfuggire alla guerra e alle persecuzioni politiche. Le emergenze politiche e umanitarie dei nostri giorni e il severo impatto della crisi economica mondiale non possono lasciarci indifferenti e ci richiamano ad un impegno collettivo per l’attuazione delle intese raggiunte al livello delle Nazioni Unite e dell’Unione Europea a tutela dei richiedenti asilo e dei rifugiati – si legge nel messaggio di Napolitano – Ricordo a questo riguardo il patto sull’immigrazione e l’asilo approvato dal Consiglio europeo nel dicembre 2008, che esorta ad adottare le iniziative appropriate per costruire un’Europa dell’asilo, mantenendo un intenso dialogo con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, per assicurare alle persone che vi hanno diritto un adeguato livello di protezione. Abbiamo il dovere di puntare alla costruzione di un ordine internazionale improntato a giustizia e solidarietà, che coniughi pacifica convivenza fra i popoli e tutela dei diritti dei singoli. Sono certo che dall’odierna conferenza emergeranno utili indicazioni per favorire una migliore definizione delle politiche di asilo".

Numerose le iniziative in calendario in tutta Italia. Questa sera, per tutta la notte e fino alle 4 del mattino, sul Colosseo illuminato verrà proiettato il logo dell’UNHCR e lo slogan della Giornata Mondiale.

Comments are closed.