DIRITTI. Milano: in arrivo la Carta cortesia per le neomamme

Il Comune di Milano ha deciso di riservare qualche attenzione in più anche alle donne in attesa e alle neomamme, che grazie alla nuova Carta cortesia annunciata dall’assessorato ai Servizi civici e all’assessorato alla Salute, potranno dire addio alle code agli sportelli dell’Anagrafe. "La Carta Cortesia permetterà, alle gestanti e alle neomamme fino al compimento del nono mese di vita dei loro piccoli, di avere una corsia preferenziale per accedere ai servizi erogati dalle delegazioni anagrafiche e dagli Sportelli Milano Semplice".

Così Stefano Pillitteri, assessore ai Servizi civici, Semplificazione e Servizi al Cittadino Pillitteri, in una conferenza stampa congiunta con Carla De Albertis, assessore alla Salute, ha presentato la Carta Cortesia per le mamme milanesi.

"L’estensione della Carta Cortesia alle neomamme", ha detto l’assessore Stefano Pillitteri, "rientra fra gli impegni dell’Amministrazione comunale diretti a semplificare la vita dei cittadini milanesi. In questo caso, con un gesto di attenzione per le esigenze delle donne che vivono una fase importante e delicata della loro vita". "Ad oggi", ha concluso Pillitteri, "il Comune di Milano ha già distribuito circa 183mila Carte Cortesia, inviate per posta agli ultrasettantenni".

"La gravidanza e l’essere neomamme", ha aggiunto l’assessore alla Salute Carla De Albertis "sono importanti cambiamenti nella vita di una donna che però vede mutare i suoi ritmi e restringere i suoi tempi. L’iniziativa che presentiamo oggi porta a un oggettivo accorciamento dei tempi burocratici e a una semplificazione nell’accesso ai servizi: tempo regalato alle donne e ai bambini", ha concluso De Albertis indicando la procedura per ottenere la Carta Cortesia. "Se la gravidanza è evidente non è necessario alcun documento; in caso contrario è necessario compilare un’autocertificazione di gravidanza su apposito modulo disponibile presso gli Sportelli Milano Semplice e le delegazioni anagrafiche".

Nel caso delle neomamme, gli addetti agli sportelli verificheranno Invece direttamente al terminale lo stato di famiglia. La Carta è personale, gratuita e vale un anno ed è disponibile presso gli Sportelli Milano Semplice di via Larga 12, via Padova 118, viale Ungheria 29, via Tibaldi 41, viale Legioni Romane 54, via Quarenghi 21, piazzale Stovani 3, via Bovisasca 173 e nelle 17 delegazioni anagrafiche del Comune.

 

Comments are closed.