DIRITTI. Potenza, domenica tavolo d’informazione su morte assistita

Il caso Pierluigi Welby ha aperto nuovamente il dibattito sul diritto alla "dolce morte". Domenica 1 ottobre, dalle ore 11:00 l’Associazione Coscioni, la Rosa nel Pugno ed i Radicali Lucani scenderanno in piazza a Potenza per scambiare idee ed informare i cittadini sul tema dell’eutanasia. Durante il tavolo di confronto, allestito in Piazza M. Pagano, sarà data lettura integrale delle lettere di Piergiorgio Welby e del Presidente Giorgio Napolitano.

Alla manifestazione parteciperanno Maurizio Bolognetti, Consigliere dell’Associazione Coscioni e Coordinatore regionale RNP, Maria Antonietta Ciminelli, Direzione Radicali Lucani, Mario Colella, Presidente Radicali Lucani. "Con tale iniziativa – dichiara Maurizio Bolognetti, Consigliere Associazione Coscioni e Coordinatore regionale RNP – si vuole dar voce alla lotta di Piergiorgio Welby, che è la nostra lotta per la legalizzazione dell’Eutanasia, della morte opportuna, come afferma Piergiorgio. Vogliamo farlo dando pubblica e ripetuta lettura della straordinaria lettera inviata da Welby al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, e vogliamo farlo dando pubblica e ripetuta lettura della risposta del Capo dello Stato, che, muovendosi pienamente nell’ambito delle sue prerogative, ha saputo e voluto ascoltare. Questo vuole essere il nostro modo di partecipare e dare forza alla speranza umana e civile a cui da corpo Piergiorgio Welby. Noi riteniamo che un uomo abbia il diritto di poter dire basta quando la vita diventa un inutile calvario di dolore e sofferenze fisiche e psichiche. Noi pensiamo – conclude Bolognetti – che non sia giusto condannare un uomo ad un "inferno" terreno, sequestrandone il corpo".

 

Comments are closed.