DIRITTI. Stalking, Adoc apre sportello a Foligno e lancia allarme sullo stalking di condominio

E’ lo stalking di condominio l’ultima faccia di uno dei reati più odiosi. Lo ha annunciato il presidente nazionale di Adoc, Carlo Pileri, inaugurando il nuovo sportello antistalking nato a Foligno grazie alla collaborazione tra Adoc, Comune e Provincia. "Stiamo registrando – ha detto Pileri – un incremento esponenziale di casi di stalking condominiale che costituiscono un grosso problema. Crescono le persecuzioni tra condomini rispettivamente nel ruolo di stalker e vittima, per questioni sovente causate dalle frustate della crisi. La scintilla è spesso il mancato pagamento di una quota delle spese condominiali o semplicemente una divergenza di opinione sulla potatura degli alberi".

Intanto in Umbria l’Adoc ha raccolto nel 2009 48 chiamate: 2 da presunti stalker, 4 da vittime donne molestate via web, 2 vittime uomini molestati dalle ex, e 40 vittime donne molestate dagli ex compagni. E nel 2010 le vittime sono state 10 donne, tra cui una 84enne. Ma ci sono anche gli uomini vittima di stalking, tre casi in due anni, suddivisi tra il Perugino, il Folignate e lo Spoletino. L’ area che fa capo allo sportello antistalking di Foligno ha nove chiamate per segnalazione di presunto stalking, le quali annoverano, oltre ai due uomini altre 7 donne.

"La Provincia è impegnata in un progetto di decentramento dei servizi – ha detto il vicepresidente della Provincia Aviano Rossi – che porterà in ogni comprensorio sportelli unici in grado di erogare tutte quelle prestazioni amministrative per le quali spesso i cittadini sono costretti a recarsi nel capoluogo perugino e, grazie alla tecnologia, molte di queste attività saranno espletabili in tempo reale. Una finestra aperta sui territori che consentirà di offrire spazio e visibilità anche alle associazioni che operano nel campo della solidarietà e del sostegno sociosanitario a persone e famiglie che ne avranno bisogno, come per l’ Adoc e la battaglia contro lo stalking". Allo sportello antistalking è possibile rivolgersi a esperti legali e nei rapporti comportamentali, avvocati e psicologi, sia inviando una e-mail a stalking@adoc.org oppure, a Foligno, telefonando al numero 335.6975877 o 0742.353432-357868

Comments are closed.